Segesta Sicilia Arte Benessere

Programma del viaggio Arte e benessere in Sicilia

Arte e benessere nel cuore della Sicilia

In un contesto silenzioso, immersi nella natura ogni giorno verrà presentata una tematica diversa legata alle opere d’arte che si contempleranno durante le escursioni. Ogni singola opera esaminata è messa in relazione alla lezione di consapevolezza attraverso il movimento (CAM FeldenkrArt) Arte e benessere. Un modo semplice e coinvolgente per comprendere l’arte, un arricchimento ed una crescita personale. Un’autentica esperienza di apprendimento organico e sensoriale per un cambiamento dinamico del comportamento che cambierà la vostra percezione.

L'Uomo come opera d'arte e l'Arte con gli occhi della vita.

Il programma è rivolto a tutti e non richiede alcuna preparazione specifica.

Arrivo dei partecipanti e sistemazione, cocktail di benvenuto e presentazioni del programma. Cena e pernottamento.

Temi della giornata

Il tempio, l’uomo e le sue potenzialità
L’arte di osservare la potenza estetica della Natura, vero teatro della vita

L’arte non è legata al tempo, per salvare il mondo deve vivere fuori dal tempo, vive e guarda valori primari e assoluti.
Flavio Caroli

Lettura storico artistica e lezione teorico pratica in hotel prima della partenza per l’escursione del giorno. Partenza per Segesta, città fondata dagli Elimi che conserva ancora oggi il più celebrato tempio dorico del V sec a.C.. Visita, lettura e riflessione rispetto a quanto appreso in aula. Dopo la pausa pranzo ci si sposterà sul punto più alto e panoramico del sito archeologico per ammirare il paesaggio sul quale si affaccia il teatro, uno dei monumenti più affascinanti dell’antichità. In questo splendido contesto si concluderà la tematica della giornata. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

Temi della giornata

L’equilibrio nel movimento

C’è una analogia tra il corpo umano e le strutture del cosmo, che si manifestano in natura. Ciò è espresso anche nell’arte.
Leonardo Da Vinci

Lettura storico artistica e lezione teorico pratica. Partenza per Mazara del Vallo. Visita del Museo del Satiro. Contemplazione del bronzo originale dell’arte greca ritrovato nel 1998 nel canale di Sicilia. Visione dell’emozionante filmato sul suo ritrovamento. Pranzo in un ristorante tunisino a base di couscous, tipico piatto della tradizione araba.

Nel pomeriggio visita dell’interessante centro storico della città, fondata dagli arabi del nord Africa nell’827, conserva un interessante kasbah, quartiere tipico islamico dove ancora oggi vi abita una comunità di tunisini. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

Temi della giornata

La Natura è la Terra Madre: l’uomo e la percezione dell’ambiente

La vera casa dell’uomo non è la casa, è la strada. La Vita stessa è un viaggio da fare a piedi.
Bruce Chatwin

Lezione teorico pratica relativa al tema della giornata. Escursione all’interno della Riserva naturale orientata dello Zingaro: un vero paradiso incontaminato lungo sette chilometri lineari di costa, che offre percorsi indimenticabili e paesaggi mozzafiato. Sosta in una delle calette e colazione a sacco.Al termine della visita, prima di rientrare in albergo, bagno ristoratore alla stazione termale di Segesta. Il mito vuole che queste sorgenti sulfuree furono create da splendide ninfe per dare refrigerio alle stanche membra del semidio Eracle. Usate sin dall’epoca greco-romana, queste acque ipertermali, altamente mineralizzate, scorrono ad una naturale temperatura di 44 gradi. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

Temi della giornata

La fluidità nel movimento, vero concetto di “bellezza”.

Tutto scorre.
Eraclito

Lezione storico artistica e lezione teorico pratica. Partenza per Erice, cittadina medioevale sacra agli Elimi, situata a 751 metri s.l.m. Visita del castello che fu il tempio della Venere Ericina e lettura antropologica del culto della Dea dell’amore e della bellezza. Pranzo libero e degustazione gratuita dei dolci di mandorla nell’antica pasticceria di Maria Grammatico, che, ancora oggi, segue una ricetta, un tempo gelosamente custodita, appresa nel convento delle monache di clausura di San Carlo, dove rimase per 15 anni. Rientro in albergo. Cena e condivisione relativa agli argomenti della giornata.

Temi della giornata

L’autoimmagine a partire dall’esperienza sensoriale
Il mosaico bizantino e la luce cosmica

L’Osservazione di ciò che è visibile, diventa indispensabile per definire ciò che è più profondo e dunque invisibile.
Sigmund Freud

Lettura storico artistica e lezione teorico pratica. Partenza per la città di Palermo. Giro panoramico, visita della Galleria regionale Palazzo Abatellis dove è custodita  L’Annunziata, celebre capolavoro di Antonello da Messina. Contemplazione del dipinto e breve visita del museo.

Il sensibile dell’arte si riferisce solo ai due sensi della vista e dell’udito. Sono esclusi, dal godimento artistico, olfatto, gusto e tatto. Il sapiente è colui che vuole anche assaporare. Il gusto degli alimenti, una forma di sapere che coincide anche con un piacere.Rosa Cavalieri

Pranzo libero a base di cibo di strada e della rinomata cucina popolare (dalle panelle alla caponata e alla cassata siciliana) nel famoso mercato storico Ballarò. In Sicilia, Oriente e Occidente fusero spirito e materia, di conseguenza anche la cucina è da considerarsi parte del patrimonio artistico locale. Una vera esplosione di profumi, suoni, colori e, naturalmente, sapori, un’autentica esperienza sensoriale.

Nel pomeriggio, trasferimento per Monreale, cittadina medioevale situata a 250 metri s.l.m. da dove è possibile godere il panorama di Palermo e della Conca d’oro. Visita del duomo medioevale voluto dal re normanno Guglielmo II e dei suoi straordinari mosaici. Lettura storico-artistica e riflessione relativa alla decorazione della chiesa-monumento. Visita del chiostro benedettino, universo fisico e spirituale. Il Chiostro è il luogo del silenzio e della contemplazione dell’anima per eccellenza, condizione indispensabile al dialogo con se stessi e con la scintilla di luce presente nell’uomo. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

Temi della giornata

Il movimento coordinato e scorrevole per corpo, mente e anima

La nostra mente controlla il corpo. Ciò in cui crediamo determina ciò che siamo.
Bruce H. Lipton

Comprensione e riflessione sui vari temi affrontati durante la settimana in riferimento al concetto di Mindfulness. Essere consapevoli della pienezza della nostra esperienza ci rende consapevoli del mondo interno, della nostra mente e ci immerge completamente nella nostra vita.  A fine giornata cena e farwell party.

Saluti e partenza

Cosa portare con sé

  • abbigliamento e scarpe comode
  • costume
  • diario per appunti
  • pennarelli colorati

Video e letture consigliate

  • Ulisse. Il piacere della scoperta – puntata Splendori di Sicilia
  • Ruthy Alon, Guida pratica al Metodo Feldenkrais, Edizione RED
  • Mary Taylor Simeti, On Persephony’s Island

N.B. Il programma sarà disponibile a partire dal 2016 per gruppi di max. di 15 persone

Lascia un commento

Il feldekrais e l’arte di osservare

Il laboratorio si terrà in data da destinarsi

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

×
Il feldenkrais e l’approccio mindfullness al metodo

Il laboratorio si terrà in data da destinarsi

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

×
Il feldekrais e l’arte di addormentarsi

Il laboratorio si terrà in data destinarsi

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

×
Dipingi la tua tela

Il laboratorio si terrà in data da destinarsi

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

×